Alla carica!

Sei alla ricerca di una relazione?

È questo alla fine dei conti il tuo principale obiettivo, seppure ce ne siano altri che gli fanno da contorno?

Se ti rendi conto che ciò che veramente vuoi o desideri è una relazione, al di là di come la puoi raccontare a te stesso o agli altri, si tratta di ammetterlo apertamente e con furia primaverile andare alla carica!

Se invece non sei sicuro che una relazione è ciò che davvero vuoi, ammetti pure questo apertamente e vai alla carica lo stesso.

Se invece non ti interessa nulla su quanto espresso sopra e hai propositi magari più elevati, come ricercare te stesso, Dio o la trascendenza dell’ego, vai ugualmente alla carica!

Non so qual è la tua situazione, ma se hai esperienza di problemi in qualunque sfera della vita, questo è forse dovuto al fatto che non stai ammettendo apertamente qualcosa, che stai ammettendo apertamente qualcosa di sbagliato o che non stai ammettendo nulla.

Per esempio, puoi dichiarare apertamente di volere a tutti i costi una relazione, quando invece non la vuoi affatto o non sei sicuro di volerla, oppure puoi dichiarare apertamente di non volere una relazione o di non essere sicuro di volerla quando invece la vuoi proprio, oppure ancora, puoi non dichiarare apertamente nulla e startene lì ad aspettare che qualcuno dichiari apertamente qualcosa a te.

Ci sono diverse strategie che poi usare per ottenere quel che vuoi. Il banco di prova per valutare una strategia è puramente pragmatico. Dapprima si tratta di capire che cosa vuoi e poi di usare la strategia che ritieni più valida a riguardo. Se dopo aver usato una data strategia per diverso tempo, ancora non hai ottenuto quel che vuoi, questo vuol dire probabilmente che stai usando una strategia errata o che quel che credi di volere non è davvero quel che vuoi.

Può passare tanto tempo prima che tu ti renda conto di usare la strategia sbagliata o di non volere davvero quel che credi di volere. In certi momenti tuttavia non c’è tempo da perdere, e si tratta di darsi una mossa subito. Quindi mi permetto di fornire qualche consiglio, perseguibile in qui momenti.

La chiave qui per risparmiare tempo e ottenere subito un risultato consiste nell’agire prima ancora di pensare, prendendo l’iniziativa, rischiando tutto.

Questa è la carica arietina, che non solo implica prendere la palla al balzo, ma soprattutto comporta tirare per primo la palla. Certo, se questo è quello che hai fatto finora nella vita e non ha funzionato, allora forse di questa carica ne hai troppa e si tratta di usare un’altra strategia, magari un approccio più equilibrato di tipo Bilancia.

Tuttavia sono rari gli individui che usano la carica arietina, perché è quella che umilia maggiormente l’ego. Questa carica non si cura delle conseguenze e delle ripercussioni che ci possono essere riguardo l’immagine che dai di te stesso agli altri.

Allora ritorniamo alla domanda: sei alla ricerca di una relazione?

Oppure: non sei sicuro di volere una relazione?

Qualunque sia la domanda o risposta, sull’onda di questa luna piena si tratta di andare dritti al punto e risparmiare tempo.

Se sei alla ricerca di una relazione, trovala subito! Se non sei sicuro di volere una relazione, trovala subito ugualmente e verifica al più presto se sei sicuro di volerla o meno!

E come fai a trovarla subito? Dichiarandolo apertamente, essendo il più diretto possibile con chiunque sia un candidato a questa relazione e con eventuali intermediari e mediatori.

Ma questo non basta, è necessario dichiarare apertamente pure il tipo di relazione che vuoi.

Vuoi una relazione romantica, spirituale, affettiva, sensuale, intellettuale, erotica, sessuale, artistica, ecc.?

Qual è la tua finalità principale in quella relazione, che cosa vuoi fare prima di tutto con quella persona?

Qui è vitale che tu non sia vago e approssimativo, se vuoi risparmiare tempo.

Se sei sicuro di volere qualcosa in particolare, dichiaralo apertamente, anche se si tratta del qualcosa più imbarazzante possibile. Se invece non sei sicuro di volerlo veramente, dichiaralo ugualmente perché solo in questo modo, facendone diretta esperienza, potrai capire se lo vuoi veramente.

E come lo dichiari apertamente?

A seguire fornisco una breve tecnica.

Dapprima seleziona nel tuo immaginario quanto maggiormente desideri o auspichi in una relazione. Qui occorre che tu sia creativo e specifico, per cui se desideri, per esempio, una relazione spirituale con qualcuno è necessario che tu immagini una scena determinata in cui consegui questa relazione spirituale. Descrivi allora nei dettagli questa scena. Per esempio, sali su una montagna e ti rapporti con il Divino, alzando le mani verso il cielo; il tuo cuore si riempie di pace e grazia, e dal cuore parte un fascio di luce verso il tuo partner, con cui sei in contatto telepatico,  ma che non puoi vedere né toccare fisicamente, e che tuttavia percepisci vivido e presente; poi d’improvviso tutti gli angeli del paradiso si riuniscono attorno a te e lui, benedicendovi, quindi dai vostri corpi emana una luce immane che si diffonde per ogni dove, apportando guarigione e armonia in tutto il mondo e l’universo.

Poi si tratta di prendere subito l’iniziativa, proponendo questo tipo di esperienza senza mezzi termini alla prima persona verso cui ti senti attratto spiritualmente. Per esempio, puoi dire: “Ho questa visione di vivere un’esperienza di relazione spirituale in cui…” Poi, dopo aver spiegato esattamente qual è questa visione, aggiungi: “io sono libero adesso, facciamo?” Se la risposta è positiva, procedi subito, oppure prendi un appuntamento per procedere più tardi, ma non più tardi del fine settimana! Se la risposta è negativa, cerca subito un’altra persona. Continua fino a quando non trovi qualcuno che accetta.

La stessa cosa vale per ogni altro tipo di relazione, incluse quelle strettamente sessuali, anche se qui preferisco non fornire esempi dettagliati.

Certo, a questo punto potrai obiettare che la relazione che vuoi include tanti aspetti, il lato spirituale insieme a quello romantico, artistico e pure sessuale. Nessun problema! Anche qui si tratta di immaginare scene specifiche. Niente ti impedisce, per esempio, di combinare la scena degli angeli del paradiso con uno sviluppo artistico o erotico. E pure qui occorre esternare apertamente la proposta, come sopra.

Questa tecnica è la più efficace, e pure la più rapida ed economica.

Può sembrare molto imbarazzante. Sì, per l’ego è decisamente quanto di più imbarazzante e odiabile sia concepibile. E se non sopporti affatto quello che ho scritto, questo mi dà un’ulteriore conferma.

Puoi passare decenni a meditare, fare viaggi sciamanici, usare piante psicotropiche, fare seminari e usare tecniche complesse per trascendere l’ego e fonderti con il tuo vero sé, ma non esiste niente di più efficace e immediato di quanto ho spiegato sopra.

Se lo applichi il successo è garantito.

Troverai la relazione che cerchi, senza dubbio, e sarai sorpreso per la rapidità con cui la trovi.

E puoi iniziare proprio da ora e ottenere un risultato sostanziale entro il fine settimana.

Ricorda bene però! Se le risposte che ricevi sono negative, cerca subito un’altra persona. Continua fino a quando non trovi qualcuno che accetta. Qualcuno alla fine accetterà, è garantito.

Alla fine rimarrà inevitabilmente qualcuno che dice sì, e che continuerà a dirti di sì, perché lo ha sempre fatto, e lo sta facendo proprio ora!

Alla carica!

Per ulteriori informazioni sulla luna piena in Ariete clicca qui.

Per una meditazione completa su questa luna piena clicca qui.

© Franco Santoro

Potrebbe interessarti anche: