Breve passo

“Si ha paura di mille cose, dei dolori, dei giudizi, del proprio cuore, del risveglio, della solitudine, del freddo, della pazzia, della morte… specie di questa, della morte. Ma tutto ciò è maschera e travestimento. In realtà c’è una cosa sola della quale si ha paura: del lasciarsi cadere, del passo incerto, del breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti. E chi una volta sola si è donato, chi una volta sola si è affidato alla sorte, questi è libero. Egli non obbedisce più alla legge terrena, è caduto nello spazio universale e partecipa alla ridda delle stelle.” (Hermann Hesse)
 
Il breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti!
 
L’hai mai compiuto? O qual è l’ultima volta che l’hai fatto, questo breve passo?
 
Se ti guardi attorno, molto ti trattiene dal fare questo breve passo. Però, fai attenzione, c’è anche un molto che ti spinge a fare lunghi passi alla ricerca di assicurazioni inesistenti. E anche questo è maschera e travestimento. Tuttavia allorché tu accetti che tutto è maschera e travestimento, per cui ti mascheri e ti travesti, consentendo agli di fare lo stesso, ecco che solo le maschere e i travestimenti obbediranno alla legge terrena. A quel punto sarai caduto nello spazio universale e parteciperai alla ridda delle stelle, e decisamente avrai compiuto quel breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti.
 
Ma attenzione! Quel breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti, non lo prenderai subito una volta per tutte. Varie volte l’hai forse già preso e poi ti sei fermato o sei tornato indietro, così come lo prenderai ancora e poi ti fermerai o tornerai indietro. E ciò ti consentirà di capire meglio come funziona questa storia del passo incerto, del lasciarsi cadere, del breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti
 
 
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: