Felicità: la più grande causa di infelicità.

La felicità è la più grande causa di infelicità.

Cercare di essere felici in questa vita è legittimo, mentre esigere di esserlo, e risentirsene se non è il caso, è un altro paio di maniche.

Quando questo succede, e in vero succede molto spesso, la felicità diventa la più grande causa di infelicità.

La ricerca ossessiva della felicità, l’idea compulsiva che dobbiamo essere felici a tutti i costi, e che se questo non accade allora la nostra vita è un fallimento, o è colpa di qualcuno, è ciò che principalmente provoca la nostra infelicità.

La realtà è che la nostra felicità è regolarmente frustrata nel mondo fenomenico.

Siamo felici in un determinato momento, ma quando le condizioni che determinano quella felicità vengono a mancare, allora siamo infelici.

Inoltre, adesso, qualcuno può essere felice, mentre qualcun altro può essere infelice. In questo modo la felicità diventa pure competitiva, una fonte di conflitto tra felici e infelici, tra chi crede che qualcuno sia responsabile della sua infelicità e chi crede che la sua felicità sia minacciata da qualcuno. In definitiva questo è ciò che causa ogni violenza, guerra e odio.

La felicità è la più grande causa di infelicità, quando credi che dovresti essere felice, che la vita è bella, per cui c’è qualcosa di anormale se non sei felice.

Ma credi veramente che sia così? Ne sei proprio convinto? Qual è la tua esperienza diretta riguardo la felicità e l’infelicità, al di là di ciò che credi o gli altri credono?

La mia esperienza finora mi ha mostrato che la felicità e l’infelicità sono parte della vita, che la vita può essere bella e pure brutta.

Quando riconosco e accetto questo, mettendo da parte le mie fantasie e pretese, allora comprendo che ciò che conta nella vita è accettare sia la felicità e l’infelicità, la gioia e la sofferenza.

L’accettazione diventa il principio guida, ciò che scelgo di imparare nella vita, che pure comprende l’accettazione di non accettare.

L’accettazione sia della felicità sia dell’infelicità può diventare il portale che permette di accedere alla vera felicità.

Potrebbe interessarti anche: