Luce vera

Alla fine dei conti la luce vera la vedi solo nel buio più profondo. Più prendi le distanze dal buio, cerchi di evitarlo o te ne dimentichi, maggiormente ti allontani dalla luce vera.

Esiste una luce artificiale che disperde il buio. Questa luce ti permette di vedere qualcosa di artificiale, che ti dona sollievo, che ti consente di allontanare il buio e di non pensarci più.

Ma questa luce artificiale ha le ore contate. Lo sai bene intimamente che è destinata a esaurirsi. Questo ti è già accaduto e arriverà il momento in cui l’esaurimento sarà definitivo.

Allora, ricorda bene, cosa ti è successo l’ultima volta che sei rimasto completamente al buio, che è andata via la luce.

Cosa è successo nel buio più profondo? Hai visto qualcosa? Che luce hai trovato?

Sono certo che nel buio più profondo hai trovato della luce, altrimenti non saresti di nuovo qui.

Quella è la luce vera, per cui non dimenticarla, non confonderla con la luce artificiale.

Goditi la luce artificiale, se proprio ti piace.

Un consiglio però:

Ricordati della luce vera e frequentala regolarmente.

In questo modo quando va via l’altra luce tu saprai già dove ritrovare la luce vera.

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: