Nord

DIREZIONE NORD

 

North seal j

Elemento: Aria. Stagione: Inverno. Corpo: mentale. Regno: animale.

Parte del giorno: mezzanotte Segni: Capricorno, Acquario, Pesci. Settori: 10,11, 12.

Età umana: vecchiaia. Spirito Totem Tenutario: Riallah Sadoh. Colori: giallo, bianco.

Corpi celesti: stelle. Viaggio: Via dell’Insegnante.

Sentieri spirituali: pulizia, rinnovamento, purezza. Stella: .Fomalhaut

 

Animali: creature alate, bufalo, lupo, drago, procione, lombrico, delfino, gabbiano, salmone, puma, lontra, alce, oca.

Qualità: chiarezza, impegno, comunicazione, comunità, completamento, distacco, disciplina, onore, comando, maturità, ordine, rispetto, responsabilità, rivelazione, sincronicità, saggezza. Comprensione delle fasi del tempo. Capacità di definire limiti e confini, di prendersi cura degli altri in modo obiettivo e distaccato, di rimanere in silenzio quando è necessario, di onorare e rispettare ogni cosa, di dominare la mente ed i pensieri, di operare come insegnante e maestro spirituale.

Rancori: abuso di autorità, arroganza, ignoranza, confusione, dubbi, occultamento, isterismo, ribellione, Rigidità mentale e ottusità. Impiego di logica, discorsi, ragionamenti e certezze per fini manipolatori e di controllo. Ruolo di guida falsa o di maestro non richiesto. Uso improprio dell’autorità sia nel ruolo di salvatore o persecutore che di vittima. Tendenza a nascondersi o ad operare dietro le quinte. Confusione, dubbio e incapacità a comprendere i contesti delle situazioni. Mancanza di improvvisazione e spontaneità. Malattie mentali, del sistema respiratorio e dello stomaco.

Strumenti di guarigione: consiglio, danza, divinazione, meditazioni sedute, brainstorming, testi sacri, tecniche di respirazione, camminate in montagna, lavoro di gruppo, meditazioni di gruppo, Un Corso in Miracoli, studio delle tradizioni religiose e filosofiche, cerimonia della pipa sacra.

Stumenti sacri: sonaglio, bastone, ventaglio, penne, pipa sacra.

Minerali: alabastrino, ametista, cristalli, diamante di herkimer, peridoto, rodocrosite, sodalite, topazio, quarzo ialino, calcite dorata, oro, opale, agata, alabastro, cristalli a grappolo.

Piante: amaranto, borragine, nocciola, lavanda, menta, ortica, quercia, pino, rosmarino, sweetgrass.

Spiriti: Tezcatlipoca (Aztec). Danu (Celti). Arcangelo Uriel (Crist.). Nuit, Amun (Egizi). Hermes, Athena (Greci). Mercurio, Pallas (Romani). Fate, silfidi (Spiriti della natura).

Festival ed eventi sacri: Solstizio d’inverno o Yule (20-23 dicembre), Candelora o Imbolc (1 febbraio).

Un territorio ideale per la libera espressione degli slanci più naturali dell’essere, sito di insediamento del leader e insegnante che dimora all’interno. Qui hai l’opportunità di ammettere e accettare le vere responsabilità nella vita. Il tempo trascorso nel N offre opportunità preziose per la comprensione del potenziale interiore, affrancare i lati ombra, identificare errori e correggerli e percepire luce. Il N rappresenta l’area dove accetti la responsabilità totale di ogni aspetto della vita. Non puoi essere un leader se continui a identificarti nel ruolo di vittima di circostanze. Una caratteristica primaria della responsabilità è la disciplina, ‘essere un discepolo di sé stesso’. Il N è anche il punto dove io ti accetti per quel che sei e includi ogni aspetto del tuo essere non importa quanto positivo o negativo esso appaia. La saggezza deriva dal comprendere il tuo ruolo nel mondo, accettando le limitazioni della dimensione fisica, onorando il ritmo e coltivando potenziali e doni. Qui onori Etnai Saike, la ricerca dello Spirito Popolo. Mentre procedi con la ricerca, ti avvedi che la brama vera del regno della forma è relazionarsi con l’invisibile. Questa è l’effettiva causa di tutte le pene e le sofferenze umane.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: