Ottava Casa

E’ tradizionalmente in rapporto con la trasformazione, le proprietà e i soldi altrui, le eredità, le speculazioni finanziarie, il sesso, la nascita, la morte, la vita dopo la morte, ogni tipo di situazione critica o di forte coinvolgimento emozionale, gli studi occulti e i rituali. Questa Casa indica l’attitudine o i travagli riguardo il sesso e il piacere inteso in senso transpersonale, o a livello strategico, e tutto ciò che porta forte eccitazione e coinvolgimento. L’espressione di codeste componenti è talvolta impossibilitata a trovare soddisfazione poiché è in aperto contrasto con i modelli di identificazione dell’individuo (rappresentati in genere dall’Ascendente).

L’Ottava Casa mostra come è possibile svuotarsi e rigenerarsi, lasciando andare ciò che non serve più per aprirsi a una nuova vita o ad un nuovo Intento. Ogni Settore possiede modalità specifiche per gestire quanto sopra. Per esempio, quando l’Ottava Casa è in Toro, le attività ideali possono essere il giardinaggio, i massaggi, la sensualità, il canto, la costruzione, mentre se è in Gemelli, la trasformazione è facilitata mediante la comunicazione, il movimento veloce, la scrittura, ecc. I pianeti siti in questa casa possono esprimersi in maniera difficilmente controllabile nel contesto della vita ordinaria e sono solitamente tenuti nascosti. Il cammino in questo contesto comporta il riconoscimento e l’accettazione di ciò che tende a destabilizzare la visione preconcetta di me stesso e del mondo. Questo significa essere in grado di affrontare e integrare quelle emozioni (morte, sesso, istinti animali, vita dopo la morte, ecc) che i sistemi di credenza dell’ego preferiscono reprimere, ignorare, o proiettare al fine di preservare il loro potere.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: