Perdite

In pratica in questa realtà siamo tutti destinati a perdere tutto, non solo proprietà, amici, parenti, piaceri, ma anche il nostro corpo.

Quindi ogni volta che perdi qualcuno o qualcosa, cessa di ostinarti a considerare ciò come un’ingiustizia, un fatto traumatico e inaspettato, che proprio non sarebbe dovuto succedere se non fosse stato per questo o quello, per colpa di qualcuno o qualcosa.

La normalità effettiva e pragmatica dell’esistenza è che perderai proprio tutto.

L’anomalia effettiva e pragmatica dell’esistenza è che ancora provvisoriamente non hai perso proprio tutto, seppure tu abbia perso già qualcuno o qualcosa.

In base a ciò puoi fare le tue dovute considerazioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: