Problemi con i genitori

Troviamo tanti modi per giustificare ciò che non funziona nella nostra vita, ma forse uno dei più dozzinali (per non usare termini più grossolani) è attribuirne la responsabilità a uno dei genitori. Vi hanno mai detto: “hai un serio problema con tua madre”, “qualcosa di grave è successo con tuo padre”.

Che vantaggi porta un’affermazione del genere? Cosa cambia nella propria vita a parte la soddisfazione di aver trovato un colpevole?

È del tutto ovvio che ci sono stati dei problemi con i nostri genitori!

Tutto di un tratto ci siamo trovati in un mondo alieno, pieno di limiti e aberrazioni, un mondo di cui nessuno ne comprende davvero il senso, sebbene faccia il possibile per credere o fingere il contrario, un mondo pieno di tante belle promesse mentre l’unica certezza è la morte. Ogni genitore ha la sua strategia per venderci o renderci accettabile questo mondo, ma considerando lo stato in cui si trova sin dall’origine, come possiamo pretendere che abbia successo?

A sua volta il genitore imputato può a suo scapito incolpare legittimamente uno dei suoi genitori, poi questi a loro volta possono fare lo stesso, finché non si arriva ad Adamo ed Eva, ai genitori originari, e poi a …. E qui le cose diventano davvero controverse, si rischiano grossi problemi politici, religiosi, sociali. Allora insomma, forse è meglio prendersela con i propri genitori e gestire la cosa in famiglia.

Potrebbe interessarti anche: