Quelle verità

garden lieCerte verità, quelle più vere, non si possono scrivere, né comunicare.

Se solo provi a farlo, non saranno più vere.

Di tutto il resto, ne puoi parlare, tanto per parlare.

Ma di ciò che davvero conta no. Nel momento in cui lo fai, puoi star certo che non conta più.

Le verità più vere, sono quelle di cui non senti mai parlare, e di cui non puoi parlare.

Quelle verità dimorano in ciò che provi in questo momento, di unico e raro, che nessuno potrà mai descrivere, nemmeno tu.

Quelle verità risiedono oltre il confine del massimo disagio e imbarazzo, che è pure la frontiera del massimo agio e ardore.

Se ne parli nessuno le accetterebbe, e anche tu non le accetteresti se qualcuno ne parla.

Certo, puoi parlare di qualcos’altro, che proprio non c’entra nulla, ma che per lo meno ti dà la soddisfazione di parlare, di dire qualcosa.

Quando senti che non hai più nulla da dire, scrivere, leggere o ascoltare, allora questo è forse un segno che quelle verità sono vicine.

Quando questo accade, seppure possiamo fingere di essere lontani, siamo molto vicini, quasi uniti.

© Franco Santoro

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: