With a Little Help from our Friends

(see English below)

“In verità dare e ricevere sono una cosa sola” (UCIM, L108)

L’Institutum Provisorium (istituto provvisorio), il nostro centro olistico di spiritualità multidimensionale,  ha raggiunto il suo culmine storico di coerenza poiché si trova da qualche mese in uno stato di provvisorietà materiale senza precedenti. Sebbene ci eravamo a lungo addestrati per una tale evenienza, riconosciamo di essere piuttosto impreparati nel fronteggiare la situazione. Scrivo ciò con disagio, perché siamo sempre riusciti a risolvere da soli i momenti critici, trovandoci ogni volta in condizione di offrire aiuto a chi ne aveva bisogno. Ora realisticamente non possiamo fare a meno di chiedere aiuto. Allo stesso tempo, mai come ora, siamo colmi di fiducia ed entusiasmo riguardo alla nostra causa, quindi nelle condizioni migliori per portarla avanti con efficacia e fornire aiuto.
Molte organizzazioni che operano sul sentiero di consapevolezza olistica sperimentano da alcuni anni gravi impedimenti materiali. Siamo coscienti che uno stato di emergenza e malessere a livello ordinario, occulta uno stato di abbondanza e benessere ad altri livelli, così come del fatto che maggiori sono le difficoltà, più paradossalmente siamo in grado di essere utili agli altri se seguitiamo a operare secondo la nostra vera chiamata.
Questo istituto da alcuni mesi si trova in una situazione di molteplici difficoltà, tra cui l’impossibilità di continuare a usare la nostra sede operativa. Insieme ad altri gravi danni collaterali sul piano economico e logistico, ciò ci ha inferto un duro colpo in uno scenario già piuttosto critico in cui eravamo riusciti a portare avanti il nostro lavoro a costo di notevoli sacrifici.
L’essenza del nostro lavoro si fonda sulla convinzione che ogni aspetto dell’esistenza sia interconnesso, per cui trasformandoci e aiutando gli altri a farlo, possiamo risvegliarci nella nostra vera natura. Ciò significa che le nostre azioni e pensieri quotidiani hanno effetti sulle vite di tutti. Nell’oscuro scenario mondiale degli ultimi anni, il processo di trasformazione appare talvolta piuttosto sconsolante. Il lato luminoso è che la nostra vera natura è resiliente, con la capacità di riprendersi, rialzarsi e ricominciare. Nessuno può colpire duro come fa la vita umana, tuttavia qui non è importante come colpisci, quel che conta è come sai resistere ai colpi, per cui se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti. Se in certi momenti non è possibile alzarsi da soli, si tratta di chiedere aiuto.
Credo che uno dei modi migliori per rialzarsi sia restare fedele ai propri valori. Nulla può trasformarsi in mancanza di un fermo impegno a promuovere la luce. Un passo confortante in Un corso in miracoli recita che un pieno impegno verso la luce è alla portata di tutti, mentre un impegno totale verso l’oscurità è impossibile. “Non è mai vissuto nessuno che non abbia fatto esperienza di un po’ di luce, per cui nessuno è in grado di negare totalmente la verità, anche se pensa di poterlo fare”. La verità indubbiamente trionferà. Nel frattempo occorre rafforzare la fermezza nella sua ricerca, senza indugi, perché ogni ulteriore ritardo è produrrà solo ulteriore sofferenza.
In gravi momenti, come questo, suona bene il proverbio “aiutati che Dio ti aiuta”, ossia trovare la capacità di aiutare se stessi, che comporta anche avere l’onestà e l’umiltà di chiedere aiuto agli altri quando non riusciamo ad aiutarci da soli. Ma prima di tutto ciò che conta per noi è essere utili e aiutare, perché questo è ciò che motiva la nostra esistenza. Quindi la prima domanda che ti rivolgiamo è “C’è qualcosa che possiamo fare per renderci utili nei tuoi o altrui riguardi?”, la seconda domanda è “Puoi aiutarci per consentire di continuare ad aiutare?”

Per informazioni sulla nostra associazione clicca qui.

Se ritieni che il nostro lavoro sia valido e intendi sostenerlo, puoi contribuire come segue:
1.) Facendoci sapere se hai bisogno di aiuto e se possiamo esserti utili mediante il nostro lavoro e le nostre risorse.
2.) Facendo una donazione al nostro Istituto (ogni donazione di qualunque quantità è accettata con massima gratitudine).

3.) Usufruendo dei nostri servizi di consultazioni individuali, sessioni di gruppo, training di formazione e corsi online, e partecipando a nostri prossimi seminari e ritiri in presenza.
4.) Acquistando corsi audio, pubblicazioni (https://astrosciamanesimo.org/store/libri/) o abbonandoti al nostro podcast (https://astrosciamanesimo.org/corsi-e-ritiri-online/) contenente le registrazioni di centinaia di corsi e seminari, e di quattro nuovi eventi ogni mese.
5.) Organizzando un seminario nella tua località, o fornirci contatti e riferimenti di luoghi in cui possiamo tenere seminari.
6.) Fornendoci contatti e riferimenti di strutture, comunità, locali o luoghi dotati di sala e alloggi che possiamo usare come sedi operative in cui tenere seminari e attività residenziali, al cui interno o nelle vicinanze risiedere temporaneamente o stabilmente.

7.) Acquistando oggetti sacri, strumenti musicali, costumi rituali, materiali vari e libri in liquidazione della nostra biblioteca di più di 7000 volumi. Vedi i seguenti link su Facebook (per accedere occorre essere tra gli amici FB di Franco Santoro) per alcuni libri in italiano https://www.facebook.com/media/set?set=a.10228348614654926&type=3, per libri in inglese vedi https://www.facebook.com/media/set?set=a.10228348767018735&type=3, per oggetti vari vedi https://www.facebook.com/media/set?set=a.10217383528534626&type=3 Solo pochi articoli sono elencati in questi cataloghi, per cui se necessiti di qualcosa in particolare contattami.
8.) Solo se sei al momento in grado di farlo, saldando anche solo parzialmente eventuali debiti nei nostri riguardi, qualora tu abbia ritardato o dimenticato di versare le quote di alcuni nostri servizi o abbia ricevuto prestiti da parte nostra in momenti in cui ti trovavi in difficoltà.
9.) Ricordandoci di tanto in tanto nelle tue preghiere o pratiche di guarigione.
10.) Contattandoci direttamente per qualunque suggerimento, proposta, assistenza, intuizione tu possa offrirci, così come se possiamo esserti utili in qualche modo.
Per contributi e/o informazioni ti prego di contattarci possibilmente tramite e-mail a info@astroshamanism.org.

“To give and to receive are one in truth” (ACIM, L108)

The Institutum Provisorium (Provisional Institute) has reached its historical peak of coherence since for a few months we have found ourselves in the highest level of provisionality experienced so far. Although we had long prepared ourselves for such an eventuality, I openly admit that we are having a hard time. I write this with some uneasiness, because the institute has always found a way to solve its problems on its own, finding itself every time able to offer help to those who needed it. Now realistically I can’t help but ask for help. At the same time, more than ever, we are full of confidence and enthusiasm about our cause, and therefore in the best conditions to effectively carry it forward and provide help.
In this world, many organizations working on the path of multidimensional awareness have been experiencing serious impediments for some years. At the same time, we are aware that a state of emergency and malaise at an ordinary level is the smokescreen of a state of abundance and well-being at other levels. Paradoxically, the more we have material difficulties, the more we can be useful to others if we continue to respond to our true calling. This can happen, however, if we are transparent about the difficulties we encounter and allow others to help us, also allowing them to be helpful according to their calling.
For some months this institute has found itself in multiple pragmatic difficulties. One of these concerns the deprivation of our operational headquarters and the consequent impossibility of carrying out our activities. Together with other serious economic and social collateral damage, this has given us a hard logistical and financial blow. This occurred in the context of an already rather critical scenario, in which we managed to carry on our work, albeit at the cost of considerable sacrifices.
The essence of our work is based on the belief that every aspect of existence is interconnected, so by transforming ourselves and helping others to do the same, we can fully awaken our true nature. This means that our daily actions, as well as our thoughts, affect the lives of everyone around us. In the dark global scenario of recent years, the ongoing transformation may appear rather disheartening. The luminous side is that our true nature is resilient. It can recover, get back up and start again. No one can hit as hard as human life does; therefore, it is not important how you hit, the important thing is to resist the blows. If you end up knocked down here you need to retrieve the strength to get back up. And if is not possible to get up alone, asking for or providing help is vital.
We believe that one of the best ways to get back on your feet in this world is to stay true to one’s values. Nothing can truly transform unless we commit ourselves more and more firmly to promoting light, each time finding new strategies in this regard. A comforting passage in A Course in Miracles, reads that a full commitment to the light is within everyone’s reach, while a total commitment to the darkness is impossible. “No one has ever lived who has not experienced a little light, so no one is able to totally deny the truth, even if he thinks he can.” So, the truth will undoubtedly triumph, but in the meantime what counts is strengthening our search, because any further delay is only destined to produce further suffering.
We intend to be useful and generous in offering our contribution in this world, correcting ourselves every time we miss the mark, operating in the most luminous way both in this and other realities, and helping others to do the same. This means counting on synergistic and divine help that goes far beyond personal capabilities. As the proverb says, “Help Yourself, God Helps You!”, helping oneself requires the honesty and humility to ask others for help if we are unable to do so.
But first of all what matters to us is to be useful and help, because this is what motivates our existence. So the first question we ask you is “Is there anything we can do to make ourselves useful to you or others?”, the second question is “Can you help us to allow us to continue helping?”
For information on the Institute click here.

If you believe our work is valuable and would like to support us, you can contribute as follows:

1.) By letting us know if you need help and if we can help you through our work and resources.
2.) By donating to the Institute (any donation of any quantity is accepted with utmost gratitude).
3.) By using of our services of individual consultations, group sessions, training sessions and online courses, and by participating in our upcoming in-person seminars and retreats.
4.) By purchasing audio courses, publications or subscribing to our podcast containing recordings of hundreds of courses and seminars, and four new events every month.
5.) Organize a seminar for us or provide us with contacts and references of places where we can hold seminars.
6.) Providing us with contacts and references of structures, communities, premises or places that we can use as operational headquarters in which to hold seminars and residential activities, in or near which we can reside temporarily or permanently.
7.) By purchasing sacred objects, musical instruments, ritual costumes, various materials, and books on clearance from our library of more than 7000 volumes. See the following links on FB (in order to access you need to be amongst Franco Santoro’s friends) for books in Italian https://www.facebook.com/media/set?set=a.10228348614654926&type=3, for books in English https://www.facebook.com/media/set?set=a.10228348767018735&type=3, for various objects https://www.facebook.com/media/set?set=a.10217383528534626&type=3 Only a few items are listed in these catalogues, so if you need something, please contact me.
8.) By paying off any debts to us, if you are currently able to do so, if you have delayed or forgotten to pay the fees for some of our services or have received loans from us at times when you were in difficulty.
9.) Remembering us from time to time in your prayers or healing practices.
10.) Contact us directly for any suggestions, proposals, assistance, insights you can offer us, as well as if we can be useful to you in any way.
For contributions and/or information please contact us by email at info@astroshamanism.org

Potrebbe interessarti anche: