Desideri

bagIl termine “desiderio” deriva dal latino “de” (mancanza) e “sidera” (stelle), ossia “mancanza di stelle”. Il desiderio implica l’assenza di stelle, quindi per creare un cielo luminoso e stellato nella tua vita è necessario considerare i desideri. Considerare deriva anch’esso da “sidera” (stelle) in questo caso accompagnato da “cum” (con), che implica essere con le stelle, tenerne conto

Qualunque forte desiderio tu abbia nella vita, anche se sembra irrealizzabile o discutibile, necessita di essere considerato e riconosciuto.

Noi non siamo i padroni dei desideri, ma semplicemente i loro portatori.

Non spetta a noi giudicare se un desiderio è meritevole di essere manifestato o meno. La nostra funzione è di riconoscerlo, esternarlo, farlo conoscere.

Quando un desiderio è reso noto, esso si sposta dal mondo interiore a quello esteriore. Spetterà poi al mondo esterno valutare se il desiderio è legittimo o meno, non a noi.

Spesso ciò che tu desideri intensamente è desiderato intensamente da molte altre persone vicine e lontane.

Ogni desiderio ricerca desideri affini con cui unirsi per trovare soddisfazione.

I desideri possono incontrarsi e soddisfarsi reciprocamente solo se permetti loro di farlo.

Quindi se hai un desiderio molto intenso, sii caritatevole con te stesso e gli altri, rendilo noto, parlane.

Tu se il delegato dei desideri, non il loro padrone.

Ogni volta che un desiderio si realizza tutto il mondo ne trae beneficio, perché i desideri non sono tuoi, appartengono al mondo.

I desideri permettono al mondo di continuare.

E se ti avvedi che in questo mondo non puoi realizzare un desiderio, sii generoso, seguita a dargli spazio, a coltivarlo.

Puoi star certo che qualcuno, grazie a te, lo sta manifestando proprio in questo mondo.

Inoltre confida che anche tu a un certo punto realizzerai questo desiderio qui o da qualche altra parte e che sicuramente, prima o poi, giungerà il momento in cui ti renderai conto che lo hai manifestato proprio ora.

© Franco Santoro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: