Persone orribili

Presta molta attenzione quando dici o scrivi qualcosa di orribile od offensivo a qualcuno. Mi riferisco a quando giudichi una persona in modo assoluto e generale, ossia quando dici per esempio “tu sei una persona cattiva, crudele, pericolosa, orribile” o altre cose simili.

Non esistono persone cattive, crudeli, orribili, ma solo persone che si comportano talvolta in modo cattivo, crudele e orribile. Il comportamento può essere negativo, ma la persona no.

Le cose sarebbero radicalmente diverse se tu dicessi: “ho percepito cattiveria, crudeltà, pericolo, negatività in quell’occasione, ossia quando hai … (qui si tratta di dire esattamente cosa è successo)”. In questo caso parleresti della tua esperienza e di ciò che hai sentito, giudicheresti il comportamento e non la persona.

La cosa più orribile, crudele, cattiva che puoi fare nella vita è giudicare in modo assoluto una persona. In questo caso il tuo comportamento è orribile, ma tu non sei una persona orribile. Tanto che in seguito puoi renderti conto di aver detto qualcosa di orribile e scusarti.

Ma anche se non ti scusi e rincari pure la dose, non sarai mai una persona orribile, nessuno lo sarà mai, perché se anche uno solo lo è, allora lo siamo tutti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: