Può essere duro

Può essere duro renderci conto che le nostre relazioni terrene non sono necessariamente le stesse in altri universi. In altre dimensioni potresti non essere più il partner, il genitore o figlio di coloro con cui ti relazioni in questa realtà.

Ciò che causa dolore e rancore in questa realtà, contribuendo a mantenere la sua separazione, è l’attaccamento ossessivo alle dinamiche delle relazioni e il rifiuto ostinato di lasciarle andare.

La natura delle tue identità e relazioni in altre realtà, presenti o future, dimora oltre la tua capacità di comprensione. Poiché la dipartita da questo mondo è certa e può aver luogo senza preavviso in qualsiasi momento, ogni secondo di interazione nelle tue relazioni potrebbe essere l’ultimo. Il tuo scopo è fare il possibile affinché ogni secondo sia benedetto dall’amore incondizionato.

Fai attenzione però, l’amore incondizionato è in relazione con l’essenza del modo di amare e non con la sua forma di espressione. Talvolta l’amore incondizionato implica essere fermi, dire con decisione “no” invece di “sì”, esprimersi con massima onestà incuranti delle conseguenze. L’amore incondizionato può essere molto duro, ma solo verso i limiti che hai imposto all’amore.

© Franco Santoro, 2008

In: Franco Santoro, Pronto soccorso multidimensionale: emergenze spirituali, mondi paralleli e identità alternative, Institutum Provisorium, 2020, pp. 47-48.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: