Tu sei la prescelta!

woman-silhouette1 2Ricorda che tu, sì proprio tu, sei un’anima di eterna e immane bellezza, sei amata, adorata, dall’intero universo, che gioisce per la magnificenza della tua presenza.

Tu sei la prescelta!

Questa non è un’affermazione generale, che si applica a tutti, che chiunque può leggere, e di cui devi prendere solo un’insignificante percentuale. È rivolta solo a te!

L’intelligenza luminosa di questo universo contempla la tua bellezza in maniera totale, esclusiva, e allo stesso modo ti ama, come l’unica presenza possibile.

Non sei una tra le tante, non lo sarai mai! Sei tu, la prescelta, l’unica. Hai tutto il diritto di ricevere questo amore privilegiato, perché è un sacro dono dispensato a te per volontà divina.

Quando non ti senti all’altezza di ricevere questo dono, pensando di non meritarlo, o che ciò sia egoistico, presuntuoso, che si tratta di essere umili, fai attenzione!

La più grande presunzione, il massimo egoismo e l’atto di arroganza più estremo, consiste nel rifiutarsi di essere amati, nel non accettare la propria bellezza, tanto da non riuscire più a vederla.

Se l’intelligenza luminosa di questo universo, se la massima emanazione divina, ti ama in modo privilegiato, ed è sua volontà che tu abbia accesso incondizionato all’estasi del paradiso, rifiutare questo amore non è umiltà bensì suprema superbia.

L’amore ti giunge esclusivo, incondizionato, è dato a te, solo a te, perché sei la prescelta. Se lo rifiuti, è una tua scelta, nessuno te la può impedire. Se l’accetti, di questo amore puoi farne quello che vuoi, tenerlo tutto per te o condividerlo con gli altri. E se lo condividerai con gli altri, lo farai perché lo hai scelto tu, perché sei libera di farlo, nessuno te lo ha chiesto.

Tu sei la prescelta, colei che compie la scelta che precede ogni scelta. Tu sola puoi scegliere, di rifiutare, ricevere, dare. L’universo non ha possibilità di scegliere, è stato creato solo per amarti. L’universo ti ama e basta!

© Franco Santoro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche: